Orari da visita

INCONTRI IN SICUREZZA – familiari/caregiver

Dal 27/05/21 gli incontri in sicurezza sono stati riattivati in base all’ordinanza Ministeriale del 08/05/21.

L’accesso è consentito solo a visitatori o familiari o volontari in possesso di Certificazione Verde Covid19 (di cui all’art. – del DL. 22/04/21 n. 52 e DL 65 18/05/21).

La certificazione verde COVID-19 può essere:

  • Il certificato di vaccinazione contro il SARS-CoV-2 – (validità 9 mesi)

  • Certificato di avvenuta guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2 (validità 6 mesi)

  • Test Molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2 (validità 48 ore)

L’incontro fra ospiti e familiari è consentito, previo appuntamento al massimo 2 visitatori per ospite ed avviene in luogo dedicato.

All’ingresso il visitatore compila e firma il modulo Modulo di sorveglianza Visitatori ed il PATTO DI CONDIVISIONE DEL RISCHIO;

Modulistica: 

Mod. 07.03.07.02 Rev0 Modulo sorveglianza visitatori

Mod. 07.03.07.01 Rev1 Patto di condivisione del rischio

dichiarazione per tampone visite residenze (002)v2

N.B.  Il tampone antigenico rapido a carico del SSR si può effettuare presso i punti tampone territoriali ASST CREMONA (Cremona Ospedale – Palazzina 8 V.le Concordia 1 Cremona – dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00; Ospedale Oglio Po Via Staffolo – Casalmaggiore – Frazione Vicomoscano – dal lunedì al venerdì dalle ore 11.30 alle ore 12.00) o presso le farmacie territoriali aderenti al servizio previa prenotazione da effettuarsi sulle piattaforme regionali (www.prenotasalute.regione.lombardia.it/prenotaonline/prenota-tampone-rapido)

Durante l’incontro devono essere rispettate le seguenti regole igienico sanitarie previste per la prevenzione della diffusione di SARS-CoV-2.:

  • igiene delle mani con gel disinfettante;
  • utilizzo di mascherina FFP2 o superiore. Se possibile anche l’ospite indosserà una mascherina FFP2.
  • rispetto del distanziamento.

Il contatto fisico può essere preso in considerazione solo in particolari condizioni valutate ed autorizzate dalla Direzione Sanitaria della Struttura. Può avvenire esclusivamente tra familiare/visitatore in possesso della certificazione verde Covid e di ospite vaccinato o con infezione negli ultimi 6 mesi;

  • divieto di introdurre alimenti portati da casa;
  • divieto di introdurre oggetti se non in accordo con la Struttura.
  • dopo il rientro a casa segnalare eventuale insorgenza di sintomatologia sospetta per Covid 19 o conferma di diagnosi di Covid19 nei giorni successivi alla visita in Struttura.

Per quanto riguarda pazienti gravi o allettati con impossibilità di lasciare il reparto sarà programmabile visita in stanza di degenza a solo 1 visitatore su appuntamento con il medico di reparto presentando i documenti sopradescritti e previa applicazione dei principali dispositivi di protezione come maschera ffp2 + sovra camice+ cuffia (il sovra camice e la cuffia verranno forniti dall’ente).