Residenza Sanitaria Assistita – RSA

RSA – Residenza Sanitaria Assistenziale per ospiti non autosufficienti

La Fondazione Ospedale Giuseppe Aragona Istituto Geriatrico e Riabilitativo – Onlus dispone di 65 posti letto per ospiti non autosufficienti, di  cui 12 destinati al Nucleo Stati Vegetativi.
La RSA rappresenta la soluzione assistenziale residenziale dell’anziano non-autosufficiente quando non può essere più assistito a domicilio e non presenta patologie acute o necessità riabilitative tali da richiedere il ricovero in Ospedale per acuti o in Istituto di Riabilitazione Geriatrica.  L’organizzazione l’assistenza e le prestazioni erogate sono esplicitate nella carta dei servizi.
La Struttura è dotata di un regolamento dedicato cui il paziente deve attenersi. (vedi Modulistica). La retta del ricovero è consultabile nella pagina “Rette e Tariffe”

RSA – Nucleo per Stati Vegetativi

la Fondazione ha attivato un Nucleo dedicato per l’accoglienza esclusiva di persone in Stato Vegetativo per 12 posti letto in RSA ala nord 2° piano. L’assistenza è a totale carico del SSR per persone in possesso di una o più delle seguenti condizioni:

  • Età inferiore ai 65 anni
  • presenza di tracheostomia
  • necessità di ventilazione meccanica
  • decubiti multipli o lesioni in stadio III o IV
  • necessità di monitoraggio medico infermieristico compatibile con i livelli 3 e 4 del Pulses Profile
  • persistenza di accessi venosi centrali.

Una equipe dedicata multidisciplinare composta da un medico presente 24 su 24 sette giorni su sette, infermieri sulle 24 ore, tecnici della riabilitazione, OSS, Assistente Sociale, consulenti Specialisti garantiscono un’adeguata assistenza.

Percorso per l’accesso in RSA:

Residenti nella Provincia di Cremona
Il ricovero presso la Struttura è possibile previa iscrizione nella lista di attesa della Struttura tenuta e gestita dall’ ASST di Cremona Sede Territoriale di Casalmaggiore e dall’Ufficio di Piano del Consorzio Casalasco Servizi Sociali – Distretto di Casalmaggiore con il sistema “RSA WEB”. 

La Fondazione, nel caso la lista di attesa per l’inserimento degli ospiti nella RSA presenti utenti con parità di codice secondo il sistema “RSA-WEB”, ha formulato i seguenti criteri:

  1. appartenenza allo stesso sesso della persona residente nella camera in cui è prevista la collocazione;
  2. Residenza a San Giovanni in Croce – Casteldidone – Martignana di Po;
  3. Coniuge/fratello o sorella di persona già residente nella ns. RSA;
  4. Residenza in altri Comuni della Provincia;
  5. Paziente esposto a maggior rischio di fragilità psico-socio-sanitaria ricoverato in IDR  o CDI della Fondazione per cui esiste un progetto condiviso tra le diverse agenzie della rete territoriale (MMG, CEAD, Comuni) ed il servizio sociale interno;
  6. Data di presentazione della domanda (priorità a quella anteriore);
  7. Anzianità anagrafica del richiedente (priorità alla persona più anziana);

In caso di un codice giallo e un codice rosso:

  1. Appartenenza allo stesso sesso della persona residente nella camera in cui è prevista la collocazione;
  2. Codice rosso in ambito sanitario;
  3. Stesso ordine di priorità di cui al paragrafo precedente partendo dal punto 2).

Le informazioni relative alle liste di attesa ed ai criteri di ricovero a parità di priorità sono consultabili sul sito ATS Val Padana – servizi sul territorio – RSA case di riposo.
Gli utenti/caregiver per presentare istanza di iscrizione nella lista di attesa devono rivolgersi all’Assistente Sociale del Comune di residenza.

Residenti Lombardi fuori Provincia
L’istanza di ricovero deve essere presentata presso l’Assistente Sociale della Fondazione presente in Struttura tutti i giorni dal lunedì al venerdì. La domanda verrà posta in una graduatoria interna che potrà essere utilizzata dopo quella dedicata ai residenti  cremonesi.

Per quanto riguarda L’organizzazione dei servizi, e dell’assistenza erogata si rimanda alla carta dei servizi

(scarica modulistica)